Connettiti con noi

Campionato

Pagelle Lazio Bologna: Lazzari scatenato. Un mare di… Ciro

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di campionato tra i biancocelesti e i rossoblù: pagelle Lazio Bologna

Le pagelle dei protagonisti del match tra Lazio e Bologna, valido per la 1ª giornata del campionato di Serie A 2022/2023.

LUIS MAXIMIANO 3 – Debutto horror per il portiere: espulsione dopo solo 5′ per aver preso il pallone con le mani fuori dall’area. Un errore assurdo e incomprensibile, che complica la partita della Lazio. E forse non solo. Horror.

LAZZARI 8– Fin dai primissimi minuti, una spina nel fianco per la difesa del Bologna, causando tra l’altro l’espulsione di Soumaoro. E nella ripresa le sue progressioni sono un fattore, tanto da causare anche l’autogol dell’1-1. E sul 2-1 salva con una diagonale perfetta. A dir poco scatenato (84′ HYSAJ s.v.).

PATRIC 7 – Prestazioni senza sbavature e a dir poco perfetta per lo spagnolo, che ci mette anche la solita tigna e il solito carattere. Fondamentale in fase di costruzione e ripartenza. Ormai un titolare inamovibile.

ROMAGNOLI 6,5 – Nella seconda parte del primo tempo, con la Lazio in difficoltà, effettua alcune chiusure importanti, come nei minuti finali con il forcing del Bologna. Partita da leader difensivo e di vera esperienza.

MARUSIC 6– Sembra in buone condizioni fisiche, come dimostrato da alcune discese sulla fascia. Regge bene dal punto di vista fisico.

MILINKOVIC 6,5 – Come ha ammesso ieri Sarri, il Sergente non è ancora al top e si vede. Fa errori che da uno come lui di certo non ci si aspetta. Cresce un po’ nella ripresa e, non a caso, tira fuori dal cilindro, l’assist per Immobile. Da vero fuoriclasse. (83′ VECINO 6 – Recupera alcuni palloni importanti. La sua esperienza si fa sentire).

CATALDI 5– Gravi errori in fase di copertura e di interdizione. Sembra soffrire l’assenza di Basic. Poco brillante, paga con la sostituzione (66′ LUIS ALBERTO 6 – Il suo ingresso aumenta la qualità della manovra. Insomma, la sua presenza si sente).

BASIC s.v. – Ingiudicabile la partita del croato, costretto a lasciare il campo dopo l’espulsione di Maximiano per fare spazio a Provedel. dal 6′ PROVEDEL 6,5– Salva su De Silvestri. Forse qualche rischio di troppo con i piedi, ma nel complesso dà sicurezza

FELIPE ANDERSON 6,5 – Nel primo tempo fa vedere più per i ripiegamenti in fase difensiva che per l’apporto in quell’offensiva. Nella ripresa però cresce vistosamente, con alcune discese delle sue. La catena di destra funziona alla meraviglia. (83′ CANCELLIERI 6,5 – Entra molto bene in partita, con alcune iniziative personali e giocate di alto livello).

IMMOBILE 7,5 – Un lottatore e un leader. Sembra già una spanna davanti a tutti agli altri per quanto corre e si sacrifica. E non manca nemmeno l’appuntamento con il gol, ancora una volta, alla prima giornata. Capitano vero… per un mare di… Ciro.

ZACCAGNI 6,5 – L’espulsione di Maximiano lo costringe ad arretrare, agendo da mezzala. Evidenzia i suoi limiti in fase difensiva, causando il rigore per un’errata lettura. Cresce tantissimo nella ripresa, dove diventa un fattore e sfiora anche il gol. E alla fine risulta tra i migliori, quantomeno per abnegazione e sacrificio.

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.