Napoleoni: «Era fatta con la Lazio, ma poi è saltato tutto»

© foto Milliyet

La redazione di Calcio News 24, ha contattato in esclusiva l’attaccante romano Stefano Napoleoni, in passato vicino alla Lazio

Quattro punti dal Besiktas capolista e sogno di vincere la Super Lig per l’Istanbul Basaksehir, squadra in cui milita Stefano Napoleoni, attaccante romano cresciuto calcisticamente nel Tor di Quinto. Napoleoni era in molto conosciuto nell’ambiente romano, poteva arrivare in Serie A, ma la chiamata giusta non è mai arrivata  I colleghi di Calcio News 24, hanno contattato in esclusiva il classe 1986 che ha svelato anche un curioso retroscena legato alla Lazio: «Perché non sono riuscito ad emergere in Italia? Purtroppo nel mio caso, contava più altro che il talento. Non sempre, ma in tanti casi è così. Da ragazzo, ancor prima di andare in Polonia, ero vicinissimo prima alla Lazio e poi alla Roma. In entrambi i casi, ma soprattutto nel primo, dovevo solo firmare il contratto. Poi però improvvisamente non so cosa sia successo, ma è saltato tutto. In questi ultimi anni ho avuto altre possibilità, ma mai qualcosa di veramente importante o che mi facesse venire voglia di venire in Italia». Infine sul futuro: «Ho sempre avuto un debole, fin da ragazzino, per la Liga spagnola. Credo sia uno dei campionati più belli, uno di quelli in cui il calcio è spettacolare ed in cui ci sono tantissimi campioni. Dall’Italia ancora nessuno che ha alzato il telefono, però chissà…»