Connettiti con noi

Campionato

Mourinho: «L’arbitro ha deciso la partita. Noi abbiamo dominato»

Pubblicato

su

Mister Mourinho – al termine del match tra Lazio e Roma – è intervenuto per commentare il risultato e l’andamento della gara

Al termine del match tra Lazio e Roma, mister Mourinho ha analizzato la gara ai microfoni di DAZN. Ecco le sue parole:

SERIE A – «Il calcio italiano è migliorato tanto nella qualità, è un calcio offensivo, le squadre hanno voglia di vincere. Questa è una partita fantastica, l’arbitro e il VAR non hanno avuto dimensione. Guarda il secondo gol della Lazio, poteva essere 1-1, l’arbitro ha sbagliato. Manca anche il secondo giallo a Leiva. Situazioni simili a quelle di Pellegrini. I miei sono stati i più bravi in campo. Quando vai sotto tre gol qualcosa hai sbagliato, abbiamo giocato e dominato, ho visto la Lazio in difficoltà. Hanno fatto la gestione degli ultimi minuti come volevano e l’arbitro glielo ha permesso».

DIFESA – «Preoccupato? No, non lo sono. Lo sarei se non cercassimo di vincere la partita o se Lazio ci dominca dal primo all’ultimo minuto. Il secondo e il terzo gol sono di  ontropiede e una squadra che perde deve rischiare come abbiamo fatto. Dopo una partita così, vuoi parlre di calcio e non di arbitri, anche qui in Italia state cambiando. L’inseriemnto di Milinkovic sapevamo che lo fanno, abbiamo lasciato troppo spazio al centro e lui ha questa qualità di arrivare in area. Abbiamo comunque avuto una reazione come piace a me, dimenticando il risultato e cercato di reagire».

ZANIOLO – «Ha fatti qualche errore , ma una grande partita. Ha avuto occasioni in cui ha distrutto gli avversari, peccato questo affaticamento che non gli ha permesso di finire la partita».

ATTEGGIAMENTO – «Noi siamo semore sereni, al di là del risultato. Ma noi non siamo mai stati in difficoltà. Magari dieci minuti. Sapevamo che in transizione potevano farci male, ma qualche rischio dovevamo prenderlo. Meritavamo un risultato diverso, l’arbitro è stato decisivo».