Milinkovic, bonus assist e clausola di 120 milioni: i ‘segreti’ del nuovo contratto

© foto Twitter @officialsslazio

Pronto il nuovo contratto per Sergej Milinkovic fino al 2024: guadagnerà 2,5 milioni netti più 80 mila euro a gol segnato e 60 ed assist

Milinkovic / Dalle pagine del Corriere della Sera emergono importanti novità sul nuovo contratto di Sergej Milinkovic, che lo legherà alla Lazio fino al 2024. La dirigenza biancoceleste ha discusso con Mateja Kezman, procuratore del ‘Sergente’, l’introduzione di una clausola rescissoria da 120 milioni di euro. Le corteggiatrici non dovranno più chiedere al presidente Lotito: sarà necessario convincere il serbo a sposare un nuovo progetto, oltre a pagare l’ingente somma. Benché a caro prezzoo, il centrocampista potrà, se vorrà, andarsene dalla Lazio per approdare, magari, in una società ai vertici del calcio internazionale.

CONTRATTO – La base del nuovo contratto, in attesa della firma, prevede un ingaggio intorno ai due milioni e mezzo netti a stagione, che verrà incrementato ogni volta che Sergej segnerà o farà degli assist. Tutte le volte che inciderà sul risultato con una rete incasserà 80 mila euro; se invece inventerà un passaggio vincente, ne prenderà 60 mila. In questo modo, aggiungendo anche il bonus di squadra in caso venisse centrata la qualificazione in Champions, Milinkovic potrà superare i tre milioni senza grandi difficoltà. Sfida lanciata, firma in arrivo.