Il tradizionale menù di Natale targato Lazio

lazio auguri natale video
© foto @Lazionews24

Durante Natale solito passare la giornata mangiando prelibatezze di ogni genere. Che piatto tipico sarebbero i protagonisti della Lazio?

Mettere insieme la combinazione giusta di piatti, per festeggiare al meglio il Natale è molto complicato: serve la giusta dose di calore ma anche potenza e tradizione allo stesso tempo.

Compilando il menù del pranzo di oggi, vi potrebbe esser nato un dubbio che potrebbe disturbare il vostro riposino se non venisse sciolto: che piatto natalizio sarebbero i giocatori attuali della Lazio? Partiamo dalla difesa, associando il Leone Acerbi ad una bella tazza di zabaione: dolce ma allo stesso tempo consistente e capace di colmare l’ultimo spazio rimasto libero nel vostro stomaco, proprio come la capacità del difensore di coprire ogni piccolo pertugio rimasto scoperto. Non si può non citare Stefan Radu, che è indiscutibilmente un bel piatto caldo di tortellini in brodo: potranno cambiare tante cose ma lui sarà sempre lì, al nostro fianco; Radu è tradizione come il tortello in brodo a Natale, semplicemente immancabile. Un altro posto assicurato nel nostro speciale menù se lo accaparra capitan Lulic, che sarebbe accostato al classico bollito di carne: anche lui immancabile, ma nonostante venga sempre messo in discussione e dato ormai per desueto, è capace di essere sempre gustoso e regalare tante gioie come il goal in finale di Supercoppa. Al panettone ci pensa Ciro Immobile, condendolo con i suoi numerosi goal al posto dei canditi. Dopo tutto questo gran mangiare, ci si riposa sul divano, allietati dai dolcetti scaturiti dai piedi di Luis Alberto. Per digerire il tutto ammazzacaffè in grande quantità, che ha le sembianze della Pantera Caicedo per la quantità di partite ammazzate all’ultimo minuto.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy