Marchetti ricorda Mondonico: «Grazie a te sono diventato prima uomo e poi calciatore» – FOTO

Marchetti
© foto www.imagephotoagency.it

Nel giorno della morte di Emiliano Mondonico, il portiere della Lazio Federico Marchetti ha voluto ricordarlo con un commovente messaggio pubblicato sui social

Il mondo del calcio piange per la scomparsa di Emiliano Mondonico. In particolar modo, c’è tutta la tristezza di coloro che hanno avuto modo di conoscerlo ed il piacere di essere allenati da un tecnico preparato come lui. Tra di essi c’è Federico Marchetti, agli ordini di Mondonico nel corso dell’esperienza tra le fila dell’Albinoleffe. Il portiere non ha potuto non spendere qualche parola nei confronti del suo ex mister. Il messaggio è stato poi pubblicato sui propri profili social: «Ti ho conosciuto quando avevo solo 17 anni e sei tu che mi hai dato l’opportunità di diventare un calciatore professionista. Non potrò mai dimenticare le tue parole, la forza che mi hai dato per superare i movimenti difficili ma soprattutto la fiducia che riponevi in me. Grazie a te sono diventato prima uomo e poi calciatore e per questo te ne sarò eternamente grato. Riposa in pace mister».

Articolo precedente
benevento de zerbiBenevento, De Zerbi: «Mi preoccupano le polemiche della Lazio sul Var. Cataldi? Mi aspetto di più»
Prossimo articolo
MurgiaLazio-Benevento è anche Murgia contro Cataldi, il presente e il passato della banda Inzaghi