Connettiti con noi

Hanno Detto

Manzini: «Pennacchia fonte di lazialità. Quella volta con Gascoigne…»

Pubblicato

su

Il team manager della Lazio Maurizio Manzini ha ricordato Mario Pennacchia intervenendo alla radio ufficiale del club

La Lazio perde un biancoceleste vero, stimato all’interno della famiglia laziale e non solo per i suoi trascorsi da responsabile della comunicazione. Mario Pennacchia viene ricordato da un altro personaggio storico nell’ambito biancoceleste, il team manager Maurizio Manzini.

Le sue parole a Lazio Style Radio: «Mancherà a tutti la sua cultura e intelligenza, è facilissimo e difficilissimo parlare di Mario, ancora non ci credo che sia venuto a mancare. Era una grande fonte di lazialità e saggezza, mancherà il suo modo di vivere i colori biancocelesti. Ho un ricordo preciso che mi fa sorridere e che ha per protagonisti Mario e Paul Gascoigne. L’inglese era un secondo figlio per lui. Una volta andammo a giocare a Pescara e nel tragitto le gallerie non erano illuminate. Una volta usciti, Paul era completamente nudo e Mario strabuzzò gli occhi. Alla galleria successiva, Gascoigne era tornato vestito»