Connettiti con noi

News

Lulic si salva in Sassuolo Lazio: «Infinito ed eterno»

Pubblicato

su

Senad Lulic ha giocato, probabilmente, la sua ultima partita con la Lazio, risultando uno dei migliori in campo per i biancocelesti

La Lazio esce sconfitta dal campo del Sassuolo per 2-0 e conclude questa stagione con tanti rimpianti e con un futuro molto tenebroso. Oltre al sempre più possibile addio di Simone Inzaghi, anche altri senatori di questa squadra sono in procinto di lasciare: tra questi, spicca il capitano Senad Lulic.

Il numero 19 biancoceleste, infatti, ieri sera ha giocato con tutta probabilità la sua ultima partita in maglia biancoceleste, risultando comunque uno dei migliori in campo, nonostante la sconfitta. «Non arriva di testa sul secondo palo. Ci prova dalla distanza col piatto, s’impegna pure da mezz’ala fino all’ultimo. Eterno» ha scritto Il Messaggero sulle pagelle del match, dove ha definito infinito l’uomo della provvidenza, che ha regalato alla Lazio la più grande vittoria della sua storia il 26 maggio 2013. Anche quel gol, realizzato al 71′ minuto di gioco, rimarrà infinito ed eterno nei cuori dei tifosi biancocelesti.