Connettiti con noi

Campionato

Luiz Felipe: «Il Torino ha fatto un tiro. Infortunio? Operazione necessaria, giocavo con il dolore»

Pubblicato

su

Luiz Felipe è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, al termine della gara dei biancocelesti contro il Torino: le sue parole

Luiz Felipe al termine della gara contro il Torino è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, ecco le sue parole:

GARA – «Mi dispiace tanto per l’ammonizione, volevo giocare col Sassuolo per riprendere il ritmo e la forma. Oggi usciamo dall’Olimpico con la sensazione di aver fatto il nostro dovere, abbiamo dato tutto, ma loro erano tutti dietro la loro metà campo. Ci stanno queste partite, è normale, hanno fatto un tiro in porta e quando si mette così è dura, noi giochiamo in ripartenza. Dispiace non aver vinto, ma proviamo con l’ultima gara».

BRASILE – «Sono contento, ho lavorato per quest’opportunità unica e la voglio sfruttare nel migliore dei modi».

Il difensore ha poi continuato ai microfoni di Sky Sport. Le sue parole: «Era una partita che volevamo vincere a tutti i costi, anche per portare avanti la striscia di vittorie in casa. Volevamo arrivare in zona Champions, ma abbiamo avuto problemi con il Covid. Anche in Europa, siamo andati a Bruges con 12 disponibili. Ora giochiamo l’ultima e poi vediamo per la prossima come va. La partita? Il Torino non è quasi mai stato pericoloso. Infortunio? Ho cercato anche di giocare con la caviglia che faceva male, poi sono dovuto andare in Germania per l’operazione e sono stato fuori 4 mesi. Ora c’è l’Olimpiade e la prossima stagione spero di non farmi male e disputare una grande stagione».