Connettiti con noi

Hanno Detto

Lotito: «Vorrei lasciare il club in mano a mio figlio»

Pubblicato

su

Claudio Lotito – durante la conferenza stampa di presentazione del ritiro di Auronzo – ha espresso un desiderio per il futuro del club

Durante la conferenza stampa di presentazione del ritiro ad Auronzo di Cadore, Claudio Lotito ha espresso un desiderio per il futuro del club.

FUTURO – «Quando ho preso la Lazio non c’era nulla, nello spogliatoio c’erano le panche di legno. La società ha lavorato con grande dedizione sacrificando la propria vita personale impegnando notevoli risorse. Questo però passa in secondo piano perchè contano solo i proclami. Noi non creiamo aspettative roboanti ma parliamo coi fatti. La stampa però non lo sottolinea ed è sbagliato. Nei confronti della Lazio non c’è una valutazione obiettiva. Mi sono talmente disgustato dalla rappresentazione della realtà. Questo club non ha criticità e sarà così fino a che ci sarò io. Mi dovete sopportare per anni perchè dopo lascerò a mio figlio. Se volete collaborare con noi dovete cambiare il metodo di racconto della realtà Lazio».