Lazio – Torino, Top e Flop del match dell’Olimpico

Fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio – Torino, il migliore e il peggiore della gara di ieri vinta 3-1 dai biancocelesti

Un’altra vittoria, la quinta consecutiva che proietta la Lazio al quarto posto in classifica a soli quattro punti dal Napoli. Una gara quasi perfetta quella dei biancocelesti che passano in vantaggio grazie al gol di Immobile e poi riescono a risolvere la gara, dopo il pareggio del Toro con Maxi Lopez, grazie ad una perla di Keita e alla rete di Felipe Anderson. Vediamo adesso chi è stato il migliore e il peggiore degli undici schierati da Inzaghi. Top – Il giocatore più discusso, spesso beccato dai tifosi soprattutto in questa settimana in cui causa festeggiamenti a Barcellona per il suo compleanno si è presentato tardi in allenamento. Keita ancora una volta parte dalla panchina ma quando entra non ce né per nessuno, è lui il talismano del match di ieri. Il suo tiro si infila in rete senza che Hart possa fare nulla, una vera perla del senegalese che tira fuori la Lazio dal pantano del pareggio dopo una gara dominata e leva i brutti ricordi di match come Chievo e Milan. Si parla di rinnovo, che forse non ci sarà, Inzaghi vorrebbe trattenerlo ma alla fine dopo prestazioni del genere chi direbbe il contrario?. Flop- Non una gara da incorniciare quella di ieri per Milinkovic, che comunque raggiunge la sufficienza, per come ci ha abituati il serbo ieri è apparso decisamente sottotono. Meno propositivo e brillante del solito, rimedia anche un cartellino giallo che lo costringerà a saltare il match di domenica contro il Cagliari.