Lazio, quando lo stop al campionato non è un male

maestrelli
© foto @Youtube

Quest’anno, a causa del Corona Virus, il campionato italiano ha subito un parziale blocco. Un segnale che fa sorridere la Lazio

A causa del virus che ha invaso l’Italia in questi mesi, il campionato italiano si è visto costretto a bloccarsi, seppur in parte, per un paio di settimane. A comandare attualmente la classifica di Serie A è la Lazio che, vivendo questo momento, si ricorda piacevolmente del passato.

Solo altre due volte il campionato si è visto fermarsi per cause di forza maggiore: una volta nel 1915 durante la Prima Guerra Mondiale ed in quell’anno i biancocelesti comandavano la classifica, ma non hanno vinto il titolo seppur lo meritassero (l’Avvocato Mignogna è a lavoro da anni per fare giustizia rispetto a questa faccenda); nel 1974 la parte meridionale del Bel Paese era stata invasa dal Colera e a fine stagione la squadra capitolina vinse il suo primo Scudetto. Attualmente la Lazio è la prima della classe e staremo a vedere come si concluderà la stagione. Con la speranza che il Corona Virus venga debellato il prima possibile, sicuramente fa sorridere questa strana coincidenza che riporta un sorriso in un momento così difficile.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy