Lazio, Stendardo: «I biancocelesti escono a testa alta dal San Paolo»

Stendardo
© foto @LazioNews24

La Lazio si arrende al Napoli e alla sfortuna. A fare i complimenti alla squadra di Inzaghi, però, è l’ex Stendardo

La Lazio è uscita sconfitta dal campo del San Paolo. Davanti al Napoli, a mancare è stata la fortuna, non di certo la prestazione dei biancocelesti. A consolare la squadra di Inzaghi è l’ex Guglielmo Stendardo che, a Calciotoday.it, ha dichiarato:

«Chi ama il calcio non si è annoiato perché è stata una gara spettacolare, le squadre hanno offerto un bel calcio. Passa il Napoli, però la Lazio esce a testa alta, ha creato tante occasioni. Tra i partenopei Insigne è stato il migliore. Per i campani è una vittoria di fondamentale importanza e insieme alla sfida di domenica prossima contro la Juventus potrebbe diventare la scintilla per riaccendere l’entusiasmo. Certo non è facile affrontare i bianconeri. Il problema dei partenopei è stato il dopo Sarri. Ancelotti credo non sia riuscito a trasmettere le sue idee, sono convinto che Gattuso invertirà la tendenza, anche se ha accettato una sfida difficile».