Focus – Curva Nord, cosi fai solo il male della Lazio

abbonamenti irriducibili Lazio tifosi curva nord
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la decisione di questa mattinata, delle due giornate di squalifica, la Curva Nord deve immediatamente rialzarsi

Una decisione che non può far felice il popolo biancoceleste, quella che prevede la squalifica per due giornate della Curva Nord. Una sentenza che mette di mezzo anche chi, con continui sacrifici, non ha espresso tali atteggiamenti, ma che nonostante ciò deve pagare per qualche tifoso che ha espresso un comportamento inappropriato. Era l’8 Gennaio 2006, quando i tifosi laziali si mossero goliardicamente a chi li definiva razzisti, rispondendo – scherzosamente – con “buu” al gol di Mudingayi nel match contro l’Ascoli. Adesso però le cose sono cambiate, con i tifosi che se sono recidivi, vengono severamente puniti, con molti che non la vedono in modo goliardico. A rimetterci però, é solo la Lazio, che – all’interno del contesto stadio – dovrebbe essere l’unico motivo d’interesse. Questi episodi costringeranno gli uomini d’Inzaghi, a giocare le prossime due giornate in casa -contro Cagliari ed Udinese – a porte chiuse, con la Curva Nord che verrà riaperta – in campionato – per la sfida contro la Fiorentina.