Lazio, scelte obbligate in vista del Bruges

© foto Db Roma 30/09/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Simone Inzaghi

Contro il Bruges, il tecnico Simone Inzaghi dovrà fare delle scelte forzate: ecco quali secondo l’edizione odierna de Il Messaggero

Ancora influenzato Strakosha, tocca all’esperto Reina esordire pure in Champions con la maglia biancoceleste. Non c’è nessun timore che possa far rimpiangere l’albanese. Invece pesa l’assenza al centro di Luiz Felipe, appena guarito dalla lesione di settembre: al suo posto Hoedt è pronto a giostrare con Acerbi e Patric da titolare. Vavro è l’unico, ma non è in lista. I problemi maggiori  sono però in mezzo al campo don Leiva sparito dai radar prima del fischio del primo tempo dell’ultimo match ed Escalante ancora indisponibile. Parolo in regia sembrerebbe la scelta principale. A meno che Inzaghi non si inventi altro (Akpa Akpro) nelle prove di stamane. Per fortuna, dopo il colpo all’anca, almeno Milinkovic è tornato arruolabile. Ieri il serbo si è allenato in gruppo come Marusic, che dovrebbe però lasciare posto a Lazzari sulla fascia con Fares. Cosi riporta l’edizione odierna de Il Messaggero.