Radu verso un ritorno in patria? Il ds della Dinamo: «La nostra porta è aperta!»

Radu Materazzi
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, Radu verso l’addio. La Dinamo Bucarest lo monitora e sarebbe contenta di un suo ritorno: lo conferma il dg del club

Radu / In casa Lazio sta catalizzando l’attenzione di tifosi ed addetti ai lavori la vicenda legata a Stefan Radu e ad un suo possibile addio. I sostenitori biancocelesti non sono disposti ad accettare la partenza del romeno, da dodici stagioni con l’aquila sul petto. In caso decidesse di lasciare la Capitale, tuttavia, non mancherebbero i club pronti ad acquistarlo. Oltre al Napoli, anche la Dinamo Bucarest, l’altra squadra in cui ha giocato il difensore, sta monitorando la situazione. Lo ha ammesso il direttore generale del club che, ai microfoni di GSP Live, si è espresso così: «La scorsa notte ne abbiamo discusso tutti. Pensavamo a quanto tempo è passato da quando giocava qui. Ma non penso che sarà molto facile riaverlo. Da quello che so, la Lazio è disposta ad assegnargli un ruolo dirigenziale. Ma la nostra porta per lui è sempre aperta. E’ un giocatore ammirevole. Uno di noi, è cresciuto nel vivaio del club. Di certo ha fatto bene il suo lavoro, è un ragazzo serio».