Lazio – Milan, Top e Flop

lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio – Milan, il migliore e il peggiore del match

San Valentino amaro per la Lazio di Simone Inzaghi dopo il pareggio di ieri contro il Milan di Montella. Una gara dominata per 85 minuti dove i biancocelesti trovano il vantaggio nel primo tempo grazie a un rigore procurato da Immobile e trasformato da Biglia. Secondo tempo ricco di occasioni che però la Lazio sciupa una dopo l’altra senza riuscire a chiudere il match, ecco quindi che nel finale arriva la beffa con il gol di Suso. Due punti persi che sanno di sconfitta e non aiutano in classifica dove i biancoazzurri rimangono dietro a Inter e Atalanta. Vediamo adesso chi è stato il migliore e il peggiore del match. Top – Lucas Biglia, uno dei migliori, quando gioca come sa la Lazio gioca bene ed è un piacere guardarla. Si piazza in cabina i regia e smista quanti più palloni possibili ai compagni, nel finale del primo tempo è lui dal dischetto a battere Donnarumma e a siglare la rete del vantaggio. Freddo, preciso, contro tutte le critiche che gli sono piovute addosso in questi mesi. Flop – Lazio sciupona, Lazio poco cinica, mancanza di cattiveria, nella gara di ieri Ciro Immobile è stato l’emblema di tutto questo. Fa la solita gara di sacrificio, si avventa su ogni pallone, cross o tiro dei compagni, è pericoloso in molte occasioni ma quello che manca è appunto la precisione per mettere la palla in rete. Ha il merito comunque di guadagnarsi il fallo da rigore nel primo tempo.

Articolo precedente
formelloFormello – Luis Alberto ok, nuovi controlli per Marchetti
Prossimo articolo
«Ciao Federico», il pensiero della Lazio e lo striscione della Curva Nord