Lazio, Marcolin: «Avrei voluto salutare per l’ultima volta papà. Il calcio mi ha riempito di affetto»

© foto @LazioNews24

Lazio, l’ex biancoceleste Dario Marcolin parla della scomparsa del papà scomparso qualche giorno fa a causa del coronavirus

Momento molto difficile quello che sta vivendo l’ex biancoceleste Dario Marcolin. Pochi giorni fa infatti il papà è venuto a mancare, colpito anche lui dal coronavirus. Queste le sue parole al Corriere dello Sport.

«Il mondo del calcio mi ha aiutato nelle prime ore riempiendomi di affetto. Soffro anche per chi ha perso qualcuno di caro. Il primo a chiamare è stato Mancio, subito dopo Sinisa. Tifosi di Lazio e Napoli. Insomma, tantissima gente. Eravamo preparati al peggio. Ma il peggio non è mai come te lo immagini. Ero andato a trovarlo a casa a inizio febbraio, non avrò nemmeno la possibilità di dargli un bacio sulla fronte».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy