Marchegiani: «Orgoglioso di aver vinto con la Lazio. Oggi voglio ricordare anche Lovati, Pulici e Governato»

marchegiani
© foto www.imagephotoagency.it

Marchegiani, anche l’ex portiere della Lazio ha ricordato il 14 maggio del 2000, giorno della vittoria dello scudetto

Tra le tante personalità che oggi hanno ricordato la vittoria dello scudetto della Lazio c’è anche l’ex portiere biancoceleste Marchegiani. Ecco le sue parole ai microfoni di Radiosei.

«Oggi è un giorno speciale per tutti i tifosi della Lazio e la squadra che 20 anni fa ha vinto lo scudetto e coronato un sogno, per me in particolare, e sono orgoglioso di aver vinto con la Lazio. Ricordo le emozioni straordinarie di quel giorno, con il triplice fischio dell’arbitro a Perugia. Una gioia quasi inattesa, però in fondo ci credevamo noi e tutti coloro che erano allo stadio, che hanno potuto godersi la vittoria in mezzo al campo. Oltre la gioia di quel giorno, ricordo con grande gioia tutta la stagione, una stagione non dominata, con alti e bassi, ma con un epilogo meritato. è stata la grande forza d’animo e personalità a permetterci di vincere, e non è un caso che molti di quei giocatori ora sono grandi allenatori. La grande rimonta sulla Juventus dimostra questa personalità forte del gruppo. Un abbraccio ai miei ex compagni di squadra, staff e dirigenza, ed ai tifosi. Mi piace ricordare anche Bob Lovati, Pulici e Lello Governato, che facevano parte di quel gruppo e oggi non ci sono più».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy