Lazio, Inzaghi indica la via per la rinascita

© foto As Roma 30/10/2019 - campionato di calcio serie A / Lazio-Torino / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Francesco Acerbi

Dal secondo tempo contro l’Atalanta al Torino, passando per Firenze: Inzaghi guida la rinascita della Lazio

«Se dobbiamo perdere, perdiamo da uomini», sono bastate poche parole per rianimare il fuoco della Lazio, una scintilla per farlo divampare. Inzaghi, dopo il primo tempo disastroso contro l’Atalanta, ha guardato in faccia i suoi ragazzi: li ha scossi, ha trovato uno spiraglio nel loro orgoglio per farci leva, per trovare la reazione della squadra. E ci è riuscito. La Lazio è ripartita da se stessa: da Luis Alberto che incanta ogni volta che ha la palla tra i piedi; da Ciro Immobile che come un cinico cecchino non perdona nessun portiere; da Acerbi, leader della difesa ed anche bomber.  La Lazio è ripartita da quel secondo tempo contro l’Atalanta, quando ha arginato l’ondata nerazzurra. La Lazio è ripartita da Inzaghi che, con semplici parole, ha indicato la via per la rinascita: dal fondo al quinto posto, con due gare e mezzo.