Lazio, Inzaghi maestro: i due cambi gli consegnano la Supercoppa

lazio inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, le reti di Luis Alberto, Lulic e Cataldi fissano il risultato ma l’opera è dipinta in modo magistrale da Inzaghi

L’ha vinta soprattutto lui questa coppa. Lui che in panchina ha studiato ogni minima mossa della sua squadra e di quella avversaria. Mister Inzaghi ha eseguito ieri il delitto perfetto nel momento stesso in cui ha avuto il coraggio di cambiare.

Quando la gara era ancora in bilico sull’1-1 il tecnico ha fatto due cambi: era da poco passato il minuto numero 60, presto in ottica di possibili supplementari che sicuramente nessuna delle due squadre avrebbe voluto affrontare. Fuori due dei migliori: Lucas Leiva e Luis Alberto, dentro Parolo e Cataldi.

In molti erano già pronti a puntare il dito sul mister, in caso di esito negativo, e invece Inzaghi ha dimostrato ancora una volta di essere un grande allenatore, di saper leggere le partite e di aver creato un gruppo fatto solo di una squadra dove anche chi subentra fa la differenza. Detto fatto, Parolo fornisce l’assist di testa a Lulic e Cataldi pennella una punizione da brividi. 3-1 e tutti a casa con la Supercoppa, anche mister Inzaghi, lui primo artefice di questa storica impresa.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy