Lazio, l’emergenza mette in stand-by anche i rinnovi da Inzaghi a Immobile

© foto Db Roma 11/01/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Napoli / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Ciro Immobile-Senad Lulic-Simone Inzaghi

Lazio, l’emergenza legata al coronavirus sta mettendo in ginocchio anche il calcio e intanto i rinnovi dei big sono fermi

Il futuro ora è più incerto che mai. Il coronavirus ha messo in ginocchio l’economia dell’Italia e anche quella che riguarda il mondo del calcio. Due mesi di stop e la possibilità che non si possa tornare a giocare. Anche se la Lazio ha retto bene all’emergenza se non si dovesse tornare in campo la società dovrà fare le sue valutazioni e pensare di effettuare alcuni tagli.

Come riporta il Corriere dello Sport in stallo c’è anche la situazione legata ai rinnovi che prima di tutto questo erano sul tavolo per essere discussi. Il primo è quello di mister Inzaghi in scadenza nel 2021 che è in attesa dell’adeguamento, al momento il tecnico guadagna 2 milioni. A seguire c’è poi quello di Acerbi (rinnovo a 2,5 milioni), Luis Alberto e Immobile.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy