Lazio, Inzaghi: «Luiz Felipe positivo. Luis Alberto sarà multato, domani deciderò» VIDEO

Simone Inzaghi presenta Crotone-Lazio, gara valida per l’8^ giornata di Serie A: ecco le sue parole in conferenza stampa

Alla vigilia della gara dello Stadio Ezio Scida (in programma per le ore 15.00), tra Crotone e Lazio, Simone Inzaghi risponde alle domande dei cronisti presenti in conferenza stampa. Ecco le sue parole:

IMMOBILE – «L’ho ritrovato con tantissima voglia di giocare e mettersi a disposizione. Si è allenato un giorno e mezzo in gruppo, è in discrete condizioni poi, come per gli altri che sono tornati ieri, domani deciderò l’undici migliore per cominciare».

STROPPA – «Ci siamo rivisti in un paio di cirocostanze e lo rifarò con piacere. È stato molto importante per me, perchè quando mi sono affacciato in Serie A ho trovato lui che mi ha supportato tantissimo e mi ha dato una grandissima mano. Gli farò i miei complimenti personalmente domani, perchè lo scorso anno ha fatto grandi cose».

LUIS ALBERTO – «Io penso che sotto l’aspetto personale sia stata una settimana difficile, per quello professionale ha lavorato molto bene e sono contento. Sa di aver fatto una cavolata e sarà multato, poi deciderò se metterlo nella formazione».

MOMENTO CRUCIALE – «Ci sono 10 partite per arrivare a Natale, tutte impegnative, stiamo recuperando adesso qualche uomo. Strakosha non credo riuscirà ad aggregarsi per Crotone, poi Luiz Felipe che è stato vittima del Covid due giorni dopo la Juve e dobbiamo aspettare il tampone. Stiamo recuperando, ma sappiamo sarà un mese intenso».

MILINKOVIC – «Anche altri colleghi sono nelle nostre stesse condizioni, dalle Nazionali molti sono rientrati positivi, sia l’Inter che il Cagliari sono stati colpiti. Dobbiamo essere bravi a conviverci, Milinkovic ci mancherà, ma è asintomatico come Luiz Felipe e spero ci possa aiutare presto».

NAZIONALI – «Sono rientrati in discrete condizioni. Correa e Akpa Akpro stamattina hanno fatto tutto. Sappiamo che non sarà facile, hanno un bravo allenatore e un gioco preciso, ci stiamo preparando ad affrontare le insidie che incontreremo».

CAICEDO – «Ha lavorato bene, è riuscito a fare tutte le sedute di allenamento, poi domani deciderò considerando che affronteremo un avversario scomodo. Il Crotone ha un’identità e gioca bene a calcio, non sarà facile perchè ci creeranno delle insidie. Ora siamo focalizzati per domani».