Lazio, combatti per i tuoi sogni! In palio c’è la Champions: ecco perché ce la puoi fare… – VIDEO

campagna abbonamenti volantino curva nord lazio Scida
© foto www.imagephotoagency.it

Il cammino stagionale della Lazio è iniziato con una sconfitta, ma non è tempo di arrendersi: per il sogno Champions ci vuole coraggio!

I sogni ci tengono in vita. Occorre spingersi oltre per andare avanti, per fare un passo in più. E quello della Lazio ha un nome ben preciso: Champions League. Lo scorso campionato non si è concluso come ci si aspettava. Tanti fattori hanno pesato sulla stagione dell’armata di Inzaghi, che ha ora una seconda possibilità per raggiungere l’obiettivo tanto desiderato. L’inizio di campionato non ha riservato sorprese positive alla Lazio, subito impegnata con le prime due della classe. La sconfitta, le polemiche, il disfattismo. L’ambiente capitolino si riempie di malumori. Ora però non è il momento di arrendersi. Siamo solo all’inizio: «Bisogna avere coraggio!».

CORAGGIOCombattere. Lottare per raggiungere importanti traguardi. L’armata di Inzaghi è chiamata ad una nuova impresa dopo quella dello scorso anno. La situazione non è delle migliori: le dirette concorrenti si sono rinforzate, sono delle vere e proprie ‘corazzate’. Difficile arginarle, ma non impossibile. La storia insegna, il DNA del laziale è pieno di episodi in cui nessuno avrebbe giurato che la Lazio ce la facesse. Tante volte si è raggiunto il ko, si è andati a tappeto. Da lì, però, si può solo risalire.

COMBATTERE – Ed allora inutile farsi prendere da paranoie. Non c’è tempo. Manca sempre meno all’impegno contro la Juventus, all’Allianz Stadium, dove la Lazio ha già dimostrato che nel vocabolario dei bianconeri esiste anche il termine ‘sconfitta’. Le Aquile sono pronte a volare nuovamente, a riprendersi ciò per cui hanno lottato e che meriterebbero più di chiunque altro. Il campionato è iniziato solo da una settimana, ma è già ora di dargli una svolta. La squadra non sarà sola: accanto a lei i soliti tifosi. Pochi forse, ma più innamorati che mai. Non manca nulla, solo la vittoria. Lazio, combatti per i tuoi sogni.

Articolo precedente
milinkovicLa Serbia riparte dal ‘Sergente’: Milinkovic tra i convocati del ct Krstajic – FOTO
Prossimo articolo
calciomercato lazioPercassi: «Gomez è l’immagine dell’Atalanta. L’avevamo detto che era incedibile!»