Lazio, Bergomi: «Giroud? La Lazio è da scudetto lo stesso!»

Bergomi
© foto Gc Firenze 07/04/2013 - campionato di calcio serie A / Fiorentina-Milan / foto Giuseppe Celeste/Image Sport nella foto: Giuseppe Bergomi

Beppe Bergomi ha detto la sua sulle potenzialità della Lazio, nonostante l’affare sfumato che avrebbe portato Giroud

Sfuma l’affare Giroud. La Lazio rinuncia al giocatore del Chelsea ma il suo potenziale non viene intaccato. Almeno secondo quanto sostenuto da Beppe Bergomi, a Sky Sport: «Per me la Lazio è da Scudetto anche senza Giroud. Io della Lazio parlo bene da diversi anni perché rispetto all’Inter o a altre squadre che usano quel sistema di gioco ha più soluzioni, può giocare corto tra le linee, può dare ampiezza, può dare profondità. In questo momento gioca solo sul campionato e se non succede niente ai titolari, la Lazio può competere per vincere».

«A me piace Giroud perché penso che la fisicità paga nel nostro campionato. Avere un giocatore così, che puoi far partire titolare o far subentrare in partite che non si sbloccano, è utilissimo. Lo potevi far giocare con Immobile, e comunque con uno così avrebbe completato il reparto, poi stava all’allenatore scegliere come utilizzarlo. Poteva andare bene per tutti e due».