L’ANGOLO DEI PRONOSTICI – Come scommettere la 1^ giornata di Serie A: rischiano Roma e Sassuolo, sicurezza Juventus

© foto www.imagephotoagency.it

L’ANGOLO DEI PRONOSTICI – Consigli agli appassionati di scommesse: analisi delle gare valide per la prima giornata di Serie A

Ecco che ci risiamo, è tornata la Serie A!! Gli italiani assisteranno alla prima giornata di campionato ancora in spiaggia sotto l’ombrellone, ma dopo mesi di astinenza ritroveranno finalmente in campo i propri idoli. E con il calcio si torna a scommettere, ecco i pronostici consigliati da Lazionews24 sulla prima giornata del massimo campionato tricolore:

ROMA – UDINESE (SAB H. 18.00) UNDER 2.5

I giallorossi hanno la testa rivolta ai preliminari di Champions League, azzardare quindi una vittoria della formazione di Spalletti sarebbe troppo rischioso. Si presenta una sfida bloccata, soprattutto nel primo tempo, con i capitolini pronti all’assedio nell’ultima mezz’ora. Le ultime 6 sfide sono terminate tutta con la vittoria della Roma, l’ultimo successo dei friulani risale addirittura al 28 ottobre 2012. Per tanto non vanno escluse possibili sorprese.

JUVENTUS – FIORENTINA (SAB H. 20.45) 1 FISSO

Circola aria di entusiasmo in quel di Torino. Mister Allegri non vorrà ripetere la falsa partenza della passata stagione, il pressing bianconero sarà quindi presumibilmente estenuante fin dalle prime gare. Esordio complicatissimo per la «Viola», le 9 partite ufficiali che precedono la sfida non hanno mai visto esultare i ragazzi di Paulo Sosa.

MILAN – TORINO (DOM H. 18) GOAL

Estate tribolata a «Milanello» e l’esordio di Montella in campionato non è certo dei più semplici. A San Siro arriva subito l’ex Mihajlovic, pronto a fare uno scherzetto alla sua precedente squadra. Il match potrebbe regalare tanti gol, da una parte e dall’altra.

ATALANTA – LAZIO (DOM H. 20.45) DC X2

Iniziare bene è un obbligo per i biancocelesti, c’è da riscattare una negativa passata stagione. L’esordio arriva contro una squadra che lotterà per salvarsi il prima possibile in modo da disputare un campionato dignitoso. La «Dea» però non è squadra da sottovalutare, soprattutto fra le propria mura amiche. Per i più coraggiosi, anche un pareggio secco si può osare per far lievitare la quota di vincita.

BOLOGNA – CROTONE (DOM H. 20.45) OVER 1.5

La prima volta non si scorda mai, l’esodo dei tifosi pitagorici a Bologna è pronto. Gli ospiti sono già stati eliminati in Coppa Italia, ma in Emilia daranno battaglia. Dal canto suo i rossoblo non vorrano floppare all’esordio casalingo, l’attacco con Brienza e Destro con Floccari che già scalpita regalerà almeno una gioia. Solo per chi crede nelle favole: l’ultima squadra calabrese in Serie A, la Reggina, ha ottenuto la prima vittoria esterna della sua storia proprio al Dall’Ara. E’ un presagio?

CHIEVO – INTER (DOM H. 20.45) DC X2

I neroazzurri sono un’enigma per tutti, il neo tecnico De Boer è alla sua prima esperienza in Italia. Veronesi che in campo avranno la stessa squadra della stagione 15/16, schemi e disposizioni tattiche quindi già collaudate. Sfavoriti sulla carta, ma…

EMPOLI – SAMPDORIA (DOM H. 20.45) 1 FISSO

Entrambe le squadre hanno subito una rivoluzione nella rosa, si prospetta una gara equilibrata e con pochi gol. Nelle ultime tre occasioni è finita sempre 1-1, ma la vittoria dei toscani manca dal 20 agosto 2011, è passato troppo tempo…

GENOA – CAGLIARI (DOM H. 20.45) OVER 2.5

Attacchi decisamente più forti e in forma rispetto alle difese, il ritorno in massima serie dei sardi regalerà sicuramente emozioni. Il risultato fisso è complicato da scegliere, potrebbe anche avvenire una vittoria esterna. Più saggio optare su goal o over con almeno tre marcature.

PALERMO – SASSUOLO (DOM H. 20.45) DC 1X

Siciliani che all’apparenza sembrano essersi indeboliti, ma i nuovi acquisti sono alla ricerca di un palcoscenico su cui mettersi in mostra. L’impegno europeo potrebbe distrarre i neroverdi, da brividi il due fisso.

 

PESCARA – NAPOLI (DOM H. 20.45) 2 FISSO
Altra neopromossa, altra ritorno importante. I delfini però se la dovranno vedere col Napoli, che anche senza Higuian rimane la vera anti-Juve. In tutti i precedenti fra le due squadre, il Pescara non è mai riuscito ad ottenere i tre punti.

Articolo precedente
Caccia all’esterno, possibilità Boudebouz. L’ag.: «La Lazio sta valutando». Ma il Montpellier…
Prossimo articolo
Augusta, parla il tecnico Schuster: «Hoedt è un ragazzo interessante.» Intanto il difensore viene convocato in Under 21