Insostituibile Senad! Lulic raggiunge Ledesma, con la sfida con l’Udinese vola a quota 318

Lazio-Sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Quella contro l’Udinese sarà per Senad Lulic al 318esima presenza con la Lazio: il capitano biancoceleste raggiunge Ledesma

Quella di questa sera contro l’Udinese sarà la 318esima presenza con l’aquila sul petto per Senad Lulic, in casa Lazio dal 2011. Il capitano della Lazio raggiungere dunque Cristian Ledesma nella classifica del calciatori più presenti nella storia del club, agguantando l’ottavo posto. D’Amico, il calciatore che occupa il settimo posto, non è così lontano (336). La scalata di Lulic in classifica appare ancor più fattibile considerando la sua insostituibilità: solo raramente mister Inzaghi ha fatto a meno di lui, dando spazio a Durmisi che però, come accaduto a Milano, non la ripagato la fiducia del tecnico.

L’ARRIVO – Lulic, arrivato nel corso di una sessione di calciomercato che aveva visto l’arrivo di giocatori ben più blasonati, come Klose e Cissé, si è rivelato fondamentale per la Lazio, che ne ha voluto farne il proprio capitano. Questa sera, scrive l’edizione odierna del Corriere dello Sport, incontrerà l’Udinese, l’avversario contro cui segnò il suo primo gol all’Olimpico. Era il 18 dicembre del 2011, e il bosniaco aveva già messo la propria firma sul tabellino delle trasferte di Bologna e Cagliari. In una serata così speciale, il classe ’86 vuole essere ancora decisivo per i propri compagni, facendo in modo che la Lazio non dica ancora addio al sogno Champions.