Immobile: «Il rigore era netto, dobbiamo lavorare sulla mentalità…»

whoscored
© foto www.imagephotoagency.it

Undici metri di felicità per Ciro Immobile, ancora decisivo. L’ex attaccante del Siviglia, racconta la sua gioia ai microfoni di Mediaset Premium

Seconda vittoria consecutiva per la Lazio che torna alla vittoria in casa dopo la sconfitta con il Chievo e il pareggio con il Milan. Sempre determinante Immobile, intervenuto a fine partita ai microfoni di Mediaset Premium: «Sono contento perchè i gol sono importanti quando servono alla squadra. Dopo il successo dell’Atalanta oggi eravamo obbligati a vincere. Nel primo tempo eravamo un po’ bloccati anche mentalmente non so perchè, dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Abbiamo partite importanti, dobbiamo stare concentrati se vogliamo l’Europa. Rigore? Io avevo stoppato il pallone di petto per calciare, Adnan l’ha toccata con la mano e me l’ha portata via era rigore netto. Obiettivi? La classifica adesso è corta, stasera per l’Inter non sarà facile. Dobbiamo sfruttare le partite da qui alla fine nel migliore dei modi».

Articolo precedente
lazioLa Lazio batte di misura l’Udinese tra tante ombre e poche luci: decide Immobile 
Prossimo articolo
Del Neri udineseDel Neri: «Non abbiamo concesso niente a una big come la Lazio. Rigore? Lo accettiamo»