Lega Pro, Ghirelli: «Abbiamo dato priorità alla salute di tutti»

© foto @CalcioNews24

Il presidente della Lega Pro ha spiegato perchè è stato deciso di bloccare il campionato e come si evolverà la situazione

E’ notizia dell’ultim’ora che l’Assemblea di Lega Pro abbia scelto di bloccare il campionato, assegnando d’ufficio le promozioni. Il presidente Ghirelli, in esclusiva a TMW, ha spiegato il perchè:

«La cosa che mi preme sottolineare è il senso di grande responsabilità e di rispetto per le posizioni di ognuno che si è vissuto. Tutte e sessanta le società erano presenti in videoconferenza e ha regnato la sensibilità e l’attenzione. Detto che starà al Consiglio Federale prendere la decisione finale abbiamo optato per la sospensione del campionato, dando priorità alla salute di tutti così come abbiamo fatto dallo scorso 21 febbraio quando decidemmo di rinviare Piacenza-Sambenedettese, e con la conseguente promozione in Serie B delle tre società prime nei rispettivi gironi, ovvero Monza, Vincenza e Reggina, il blocco alla retrocessioni in Serie D e ai ripescaggi dalla medesima categoria. Per l’ultima promossa c’è stata una bellissima discussione. Alla fine ha prevalso la scelta di puntare sul merito sportivo, ovvero su quel meccanismo che in tutti questi anni abbiamo utilizzato per dirimere situazioni del genere. Non nego però che c’è stato anche un numero ampio di consensi per fare un tentativo di effettuazione dei playoff e una parte di astenuti. C’è stato un dibattito nei pieno rispetto di tutti. Io ho concluso il mio intervento in merito dicendo che sulla quarta promossa ci sia da riflettere».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy