Formello – Inzaghi ritrova i “big”. Unico assente Marchetti

supercoppa
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio continua a prepararsi all’interno del centro sportivo di Formello, per la partita di domenica pomeriggio contro l’Udinese

Torna a lavorare a pieni ranghi la Lazio, impegnata questo pomeriggio a Formello, in uno degli ultimi allenamenti prima del match con lUdinese. Buone notizie per Inzaghi che ritrova in un colpo solo Immobile, de Vrij, Biglia, Patric, Biglia e Parolo, rimasti a riposo nei giorni scorsi. Chi ancora non si vede è Marchetti, ancora infortunato al ginocchio e alle prese con una gastroenterite. Il portiere salterà la gara di domenica e proverà a recuperare in extremis per il derby d’andata. Proprio in virtù della stracittadina si parla molto di turnover, ma nemmeno nella giornata di oggi sono andate in scena le prove tattiche. Inzaghi ha mischiato le carte, ha ancora molti dubbi e soltanto domani scioglierà qualche riserva sulla formazione anti-Udinese. Quasi sicuramente partiranno dall’inizio Patric, Lulic e Radu squalificati in Coppa Italia, anche se lo spagnolo non ha preso parte alla partitella finale odierna, così come Milinkovic. Non è al meglio nemmeno Biglia, tornato ad allenarsi quest’oggi ma rientrato anzitempo negli spogliatoi. Il capitano essendo squalificato in campionato si sta gestendo in vista del confronto con la Roma. Per il resto dovrebbe tornare de Vrij, che farà coppia con uno tra Wallace e Hoedt, mentre a centrocampo potrebbe esserci la prima dall’inizio in Serie A per Murgia. Davanti sicuri del posto Felipe Anderson e Keita, con Djordjevic che insidia Immobile, non ancora al meglio. A fine allenamento curiosa sfida tra Farris, Cecchi, Inzaghi e Luca Crecco. I quattro si sono sfidati nel prendere la traversa con conclusioni dal limite dell’area. La gara è stata vinta dal mister, che ha colpito il legno per ben 4 volte.

Articolo precedente
farrisFarris: «La squadra crea, ma pecca nella finalizzazione»
Prossimo articolo
rodia immobile sslazioInfermeria, Dott. Rodia: «Tutti recuperati, mentre per Marchetti…»