FORMELLO – Doppia seduta in vista di Empoli: out Marusic, si rivede Luiz Felipe

Formello
© foto Twitter @OfficialSSLazio

FORMELLO – Sintesi del doppio allenamento svolto dalla Lazio in previsione del match di Serie A contro l’Empoli

Dopo la seduta mattutina, la Lazio è tornata a lavorare a Formello nel pomeriggio per continuare la preparare in vista della gara contro l’Empoli. La prima parte della sessione coinvolge solamente i calciatori offensivi, impegnati in fasi di riscaldamento e prove tattiche. Dopo circa mezz’ora, anche il reparto difensivo – che nel frattempo aveva svolto un lavoro atletico – fa il proprio ingresso in campo. A conclusione della seduta di lavoro, mini-partitelle a massimo due tocchi su scampo ridotto. La squadra viene dunque divisa in tre gruppi: gli arancioni (Wallace, Immobile, Basta, Milinkovic, Leiva, Radu e Guerrieri); i blu (Bastos, Correa, Caceres, Murgia, Luis Alberto, Cataldi e Proto) ed i verdi (Patric, Parolo, Lulic, Caicedo, Acerbi, Durmisi e Strakosha).

ASSENTI – Torna in campo Bastos, assente in mattinata poiché non ancora tornato dagli impegni in Nazionale. Continua ad essere assente Marusic, ma per Empoli dovrebbe esserci. Nel finale si rivede anche Luiz Felipe: per lui allenamento differenziato, con l’obiettivo di tornare a disposizione di Inzaghi per il derby. Domani pomeriggio nuovo appuntamento a Formello.

SEDUTA MATTUTINA – Superati gli impegni nazionali, tutti i calciatori della Lazio fanno pian piano rientro nella Capitale per presentarsi a Formello e studiare il match con l’Empoli. Per la giornata odierna il tecnico piacentino ha organizzato una doppia seduta di allenamento: la mattinata è stata riservata al lavoro tattico per i difensori, impegnati sul manto erboso del ‘Mirko Fersini’. Nel pomeriggio la squadra si ritroverà per la seconda parte intorno alle ore 17e30.

NAZIONALI E INFORTUNATI – Sono disposizione tutti i calciatori, ad eccezione di Milan Badelj, che si riunirà al gruppo nella giornata di domani. Conferme importanti per Adam Marusic, anche oggi a disposizione, che ha svolto l’intera seduta senza accusare nessun problema.

Articolo precedente
immobileImmobile, l’Empoli è una sua ‘vittima cara’: al Castellani il bomber insegue quota 100
Prossimo articolo
felipe andersonFelipe Anderson, Lazio che nostalgia: «Ecco i migliori con cui ho giocato»