Finiscono i guai per Kishna: arriva l’assoluzione per suo padre

kishna
© foto www.imagephotoagency.it

Arrestato per spaccio lo scorso aprile, il padre di Kishna è stato prosciolto dall’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti

Torna il sole nella vita di Ricardo Kishna e famiglia. Lo scorso 22 aprile, infatti, la vita del giovane attaccante di proprietà biancoceleste era stata momentaneamente ‘oscurata’ dall’arresto di suo padre, colpevole del reato di spaccio. Le dichiarazioni a supporto dell’innocenza di Dinesh – questo è il nome del padre del calciatore – erano arrivate prontamente ma non avevano potuto nulla contro la decisione della giustizia. Il Giudice aveva infatti predisposto l’obbligo di firma, due volte alla settimana, in attesa del processo. Proprio oggi è arrivata la sentenza che sancisce la totale assoluzione di Kishna Senior: come riportano i media olandesi, nel corso del processo si è deciso di prosciogliere l’imputato dall’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dinesh, essendo anche il procuratore di Kishna, potrà tornare da sua figlio, per seguire da vicino le situazioni riguardanti il suo futuro.