Figc, chiesta la prova TV per Kessié e Bakayoko

© foto Mg Milano 13/04/2019 - campionato di calcio serie A / Milan-Lazio / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: striscione tifosi Milan

La Figc, in merito a quanto accaduto nella serata di ieri a San Siro, ha chiesto al giudice sportivo l’intervento della prova TV. E spunta un altro episodio con protagonista Simone Inzaghi…

Potrebbe avere delle conseguenze il gesto di Kessié e Bakayoko che hanno, con gesto di scherno, mostrato la maglia di Acerbi sotto la Curva Sud del Milan al termine del match tra i rossoneri e la Lazio. Come riporta la Gazzetta dello Sport, il capo della Procura federale della Figc, Giuseppe Pecoraro, ha invitato al giudice sportivo la segnalazione per la richiesta della prova tv per il gesto compiuto dai due giocatori del Milan. Come riporta anche l’Ansa quindi quanto accaduto non è passato inosservato e soprattutto potrebbe avere risvolti non positivi per i due calciatori.

SPUTO AD INZAGHI – Come rivelato dalla Gazzetta dello Sport,  gli ispettori federali hanno “pizzicato” uno sputo di un tifoso milanista indirizzato all’allenatore della Lazio Simone Inzaghi, proprio mentre abbandonava il campo dopo essere stato espulso da Rocchi. Un gesto riprovevole, che molto probabilmente già domani farà scattare un’ammenda per il Milan.