Europa League, a Waregem in campo la “Lazio fatta in casa”

© foto www.imagephotoagency.it

Europa League / Contro lo Zulte Waregem mister Inzaghi schiera da titolare 4 giocatori romani: altri 2 siedono in panchina

Questa sera in Belgio sarà una Lazio tutta “made in Formello”. In campo infatti ci saranno 4 calciatori romani, altri 2 partiranno dalla panchina. Una qualificazione da primi del girone ottenuta con largo anticipo ha permesso al tecnico Simone Inzaghi di poter regalare una chance prestigiosa ai giovani aquilotti. Contro lo Zulte Waregem sarà dunque turnover totale: come riporta l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, è un bel segnale per il calcio italiano, reduce dall’esclusione in Coppa del Mondo. Claudio Lotito punta sempre più sui giovani italiani, da qui la scelta di affidare il settore giovanile nelle mani dell’esperto Mauro Bianchessi. Tornando a parlare dei sei protagonisti, Alessandro Murgia è più avanti di tutti nel percorso di crescita, perchè fa già parte dell’Italia Under 21 e perchè ha deciso con un gol la Supercoppa Italiana. Arriva da Colle Parnaso e superò il provino al Gentili dopo che il padre rifiutò la chiamata per il figlio la chiamata della Roma.

CAPITALE E DINTORNI – La linea mediana sarà completata da Luca Crecco e Alessio Miceli. Luca nasce dalla Balduina, cresce nell’Ottavia e nel 2014 si laureà Campione d’Italia Primavera con la Lazio di Alberto Bollini. Fra tutti è stato il primo a debuttare in Serie A, lanciato nella mischia da Vladimir Petkovic. Alessio invece, capitano della Primavera attuale, è nato a Genzano. Ha esordito due settimane fa in Europa League, Inzaghi ha notato le sue grandi qualità tecniche. In attacco ci sarà spazio per Simone Palombi, bomber di Tivoli e cresciuto con il mito di Beppe Signori. Ha già debuttato in Europa contro il Vitesse. Sogna ancora di farlo il classe 2001 Nicolò Armini, che si accomoderà in panchina insieme a Guido Guerrieri. Uno di Marino, l’altro di Trastevere, ma la speranza è una sola. Superare in fretta questo percorso e diventare decisivi per la Lazio.

Articolo precedente
lazio armini raiolaLazio, prima chiamata per Armini: il talento che ha stregato Raiola
Prossimo articolo
Zulte Waregem-Lazio: dove seguire diretta TV e Live Streaming