Connettiti con noi

Campionato

Immobile: «Un infortunio che non ci voleva. E sulla Nazionale…»

Pubblicato

su

Ciro Immobile ha parlato all’evento Un calcio all’inclusione, soffermandosi sul suo infortunio e sulla Nazionale

Ciro Immobile ha parlato all’evento Un calcio all’inclusione, soffermandosi sul suo infortunio e sulla Nazionale. Queste le sue dichiarazioni rilasciate durante la presentazione dell’iniziativa:

INFORTUNIO E NAZIONALE – «Purtroppo ho riportato questa piccola lesione al polpaccio. Abbiamo aspettato che svanisse l’edema per effettuare gli esami. Nazionale? Non ci voleva questo passo falso. Non sarà semplice giocarsi il Mondiale a marzo, ripensando a ciò che è successo nel 2017».

INIZIATIVA – «Volevo ringraziare Papa Francesco per questa opportunità. Lui ha scelto me, tra tanti, e questo è un motivo di grande soddisfazione. Mi unisco alle parole del presidente. La società ci sceglie tra tanti giocatori, ma ci indirizza soprattutto per quanto riguarda l’aspetto umano. Siamo una grande famiglia. Siamo tutti fratelli, abbiamo bisogno l’uno dell’altro per poterci esprimere al meglio in campo. Siamo contenti di poter essere d’esempio, di avere questa responsabilità, di poter insegnare qualcosa che potrà servire per il futuro. Spero di essere un buon arbitro, perché per me è la prima volta. Sono sicuro che ci divertiremo tanto».