Connettiti con noi

Hanno Detto

Lazio Primavera, Calori e Crespi in coro: «Con la Salernitana bella vittoria»

Pubblicato

su

Calori e Crespi hanno commentato la vittoria della Lazio Primavera sulla Salernitana. Queste le loro parole

Calori e Crespi hanno commentato la vittoria della Lazio Primavera sulla Salernitana. Queste le parole del tecnico al sito ufficiale biancoceleste.

PARTITA – «Dobbiamo dare continuità a ciò che stiamo mettendo facendo. Per esempio oggi il mantenere la porta inviolata deve essere motivo d’orgoglio per i ragazzi. Bisogna evitare di far calare l’attenzione, perché altrimenti si cade nella superficialità e questo mi dà fastidio anche quando arrivano risultati positivi. I miei ragazzi devono sempre stare attenti, aggiungendo sempre qualcosa rispetto a ciò che stanno dimostrando.  È necessario anche saper soffrire, anche chi gioca meno deve sapere che può sempre avere la sua occasione. Le scelte sono tante, nessuno si deve mai sentire escluso, serve soffrire per poter arrivare».

SINGOLI – «Adjaoudi? È molto bravo tecnicamente, deve lavorare sulla fisicità, ma devo dire che è cresciuto molto dal suo arrivo in biancoceleste. Tocca meno volte il pallone rispetto a prima ed insieme a Bertini sa far girare bene la squadra.  Crespi ha delle grandi qualità. Ha un ottimo calcio di sinistro, deve migliorare con il piede destro, imparando anche a giocare maggiormente con la squadra. Oggi Floriani, dopo la panchina del Meazza, è tornato da noi con umiltà. Con la prima squadra impara anche altri modi di stare in campo, oggi ha disputato una buona gara».

A parlare è stato anche l’attaccante, protagonista con una tripletta: «Abbiamo ottenuto una vittoria importantissima, tenendo conto chela Salernitana all’andata ci aveva sconfitto per due a zero. Oggi abbiamo dimostrato il nostro valore. Rispetto ad inizio stagione siamo cresciuti moltissimo. Poi ogni partita realizziamo molte reti. Quando abbiamo la possibilità dobbiamo colpire così da chiudere bene la stagione».