Connettiti con noi

Campionato

Ballotta: «Alla Lazio manca qualcosa. E su Sarri…»

Pubblicato

su

L’ex portiere della Lazio Ballotta ha detto la sua sul momento che sta vivendo la Lazio, partendo dalla sfida contro il Napoli

L’ex portiere della Lazio Ballotta ha detto la sua sul momento che sta vivendo la Lazio, partendo dalla sfida contro il Napoli. Queste le sue parole ai microfoni di 1 Station Radio:

DIFETTI E CRESCITA – «Io penso che qualcosa possa mancare alla Lazio, ha preso gol all’ultimo minuto. Sono segnali sinceramente, se prendi gol allo scadere non dico che sono casualità, ma quest’anno non è ancora la squadra che Sarri vuole vedere. È un anno di transizione, la società non è intervenuta sul mercato per accontentarlo nelle sue piccole richieste. Dal prossimo anno si vedrà la vera Lazio, ma è indubbio che debba lottare per un posto in Europa, altrimenti sarebbe un campionato mediocre, per me può aspirare a cose maggiori».

SARRI – «Progetto? Deve assolutamente continuare, altrimenti non avrebbe senso. Non è facile cambiare allenatore ed avere risultati immediati, la società non gli ha preso alcuni giocatori che gli aveva richiesto senza spendere l’ira di Dio. Poteva accontentarlo, non è stato così, ora la società non dico che si è messa dalla parte del torto ma bisognava andare avanti insieme. Il progetto con Sarri non può essere immediato, richiede qualche anno. Come primo anno devi valutare tutta la stagione ed i giocatori, poi con il calciomercato di fine anno si andrà a colpire dove Sarri richiederà. Penso sia normale, è indubbio che conterà molto come finirà il campionato».