Cragnotti: «Un onore festeggiare il mio compleanno insieme alla Lazio. Alla società dico…»

© foto www.imagephotoagency.it

Sergio Cragnotti, nel giorno dei 119 anni della Lazio e del suo compleanno, ha detto la sua ai microfoni di Radio Incontro Olympia

Nel giorno dei 119 anni della Lazio, anche Sergio Cragnotti – storico ex presidente biancoceleste – festeggia il proprio compleanno. Proprio l’ex proprietario della Cirio è intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Incontro Olympia: «E’ sempre un onore oltre che un piacere festeggiare il mio compleanno insieme a quello della Lazio, alla quale auguro, a lei ed a tutti i suoi splendidi tifosi, rispetto a vittorie. La società, alla quale vanno i miei complimenti per il lavoro che sta svolgendo, deve provare a raggiungere gli obiettivi prefissati, cercando di acquistare i migliori giocatori possibili, i campioni, che abituati a vincere aiutano nelle vittorie. Il calcio va nella direzione che avevo previsto decidendo, storicamente per la prima volta nella storia di un club di calcio, di far entrare la Lazio in Borsa. I diritti televisivi la fanno da padrona, certo è che non bastano per arrivare e confermarsi ai massimi livelli del calcio nazionale e continentale. Servono investimenti importanti. Il mio presente? Distaccato dal calcio, ma sempre con l’aquila nel cuore».