Coronavirus, Lopalco: «Ritorno allo stadio? Porte aperte verso i primi di ottobre»

Italia-Grecia
© foto @LazioNews24

L’epidemiologo ha parlato del ritorno dei tifosi sugli spalti degli stadi dopo che terminerà il periodo d’emergenza sanitaria

L’emergenza Coronavirus ha messo in ginocchio tutta Italia e le disposizioni governative invitano i cittadini a rimanere in casa per provare a contrastare il più possibile il contagio. Anche lo sport si è inevitabilmente fermato e la Serie A si è bruscamente stoppato per via dei vari contagiati accertati e l’ipotesi di portare a termine la stagione sembra sempre più impossibile.

Pierluigi Lopalco, epidemiologo che si trova a capo della task force contro il Covid-19 in Puglia, ha voluto parlare del ritorno dei tifosi negli stadi. Ecco cos’ha detto a La Repubblica: 

«Su questo bisogna essere molto chiari con la gente. Ho sentito dire cose incredibili anche a chi ha la responsabilità del ruolo: il ministro dello Sport ha dichiarato che il campionato di calcio potrebbe riprendere ai primi di maggio, “a porte aperte o a porte chiuse”. Ma di che parliamo?Prima di ottobre penso sarà impossibile riavere gente allo stadio. La mia previsione è che le misure restrittive dureranno almeno fino all’estate: ci potrà e dovrà essere una mitigazione delle misure, torneremo a lavorare, a uscire, ma si dovrà fare tutto con molta calma e cautela». 

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy