UEFA, Ceferin: «Gesti dei giocatori contro il razzismo ben accetti»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della UEFA Ceferin si è espresso sui fatti accaduti in America e sulla lotta al razzismo nello sport

Con i fatti accaduti in America nei giorni scorsi, tutto il mondo è tornato a dare attenzioni alla lotta contro il razzismo. Da anni la UEFA è in prima linea per combattere l’ignoranza delle persone.

Il presidente Ceferin ha voluto ribadire la posizione dell’organo europeo in merito ai microfoni di AP: «Il calcio è uno sport che incoraggia la tolleranza, l’inclusione e la giustizia. Questi sono gli stessi valori adottati da coloro che mostrano solidarietà a George Floyd. Se un giocatore nelle nostre competizioni dovesse mostrare un messaggio o agire simbolicamente per chiedere l’uguaglianza per gli esseri umani, le circostanze intorno all’evento dovrebbero essere considerate in linea con la tolleranza zero della UEFA contro il razzismo».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy