Connettiti con noi

News

Caso tamponi Lazio, tra DNA e Collegio di Garanzia del CONI. La situazione

Pubblicato

su

Caso tamponi Lazio, tra i test del DNA dei tre giocatori coinvolti al Collegio di Garanzia del CONI. La situazione

La prova del DNA a Immobile, Leiva e Strakosha ha confermato che le provette esaminate dal laboratorio d’Avellino prima della sfida contro la Juventus, erano proprio dei tre giocatori. La Lazio non è indagata nel filone dell’indagine apertura dal Procuratore di Avellino D’Onofrio (in via di conclusione).

Una volta terminata l’indagine si potrà decidere se archiviare, rinviare a giudizio o chiedere una proroga di sei mesi. Pur non essendo coinvolta in questo filone, la Lazio potrebbe comunque giovare dall’esito degli esami del DNA potrebbe risultare decisivo visto che adesso il Collegio di Garanzia del Coni è chiamato a decidere se annullare o meno quanto deciso in secondo grado.

Advertisement