La Lazio lavora sugli esuberi: Kishna verso il ritorno in patria, Steaua Bucarest su Minala

© foto @LazioNews24

La Lazio è all’opera per trovare una sistemazione ai vari esuberi: mentre Kishna vuole ripartire nell’ADO Den Haag, Minala sarebbe corteggiato dalla Steaua Bucarest

Dopo vari colpi in entrata, per la Lazio è il momento di sfoltire una rosa sempre più ‘extralarge’. Tare è dunque a lavoro per trovare una sistemazione ai tanti giocatori che non rientrano più nei piani tecnico-tattici di Simone Inzaghi. Se Luca Crecco ha lasciato definitivamente la Capitale per approdare a Pescara, Kishna non ha ancora fatto chiarezza sul suo futuro. L’olandese, dopo il grave infortunio che l’ha obbligato a rimanere ai box per praticamente l’intera stagione, vuole ripartire dall’ADO Den Haag, club con il quale aveva subito il brutto problema fisico. Attualmente, infatti, si sta allenando duramente per convincere lo staff olandese delle sue ottime condizioni fisiche.

MINALA E SPROCATI – In cerca di sistemazione anche Joseph Minala. Sfumata la pista Trabzonspor, sono comunque tanti i club interessati al classe ’96. Oltre a Spal, Frosinone e Parma, nelle ultime ore si è aggiunta la Steaua Bucarest. La possibilità di giocare l’Europa League e, dunque, mettersi in luce per la Coppa d’Africa del 2019, lo potrebbe spingere ad affrontare l’offerta romena.

GLI ALTRI – Il Genoa starebbe pensando a Cristiano Lombardi, mentre Lorenzo Filippini ha catturato le attenzioni di alcuni club greci e polacchi. Anche Davide Di Gennaro è vicino alla cessione: il Parma è in pole, alla finestra rimangono Spal e Frosinone.

Articolo precedente
kezmanKezman recapita a Tare un’offerta per Milinkovic: il Real è in pole, mentre le inglesi…
Prossimo articolo
Calciomercato, idea prestito per Sturaro: Fiorentina e Lazio le piste più concrete