Boni: «Serie A? Io avrei già chiuso i battenti. Per lo scudetto ancora tutto aperto»

serie a rivoluzione
© foto www.imagephotoagency.it

Boni, le parole dell’ex centrocampista di Roma e Sampdoria in merito ad una possibile ripresa del campionato

L’ex calciatore Loris Boni è intervenuto ai microfoni di Calcionews24 per dire la sua in merito ad una possibile ripresa del campionato di Serie A.

«Sono stato calciatore e sono allibito. Sono allibito da questa incertezza e dalla decisione di voler cercare di far ripartire il campionato. Fossi a capo di tutto avrei già chiuso i battenti, cercando di organizzare al contempo un ritorno in campo a settembre o agosto, quando sarà possibile riprendere senza pericoli. Il discorso economico prevale su tutto, si cerca di non perdere e recuperare dei soldi a discapito della tutela della salute pubblica e di quella dei giocatori. Sono meravigliato. In Francia non ci hanno pensato nemmeno un attimo e in Germania non hanno avuto i nostri problemi. In Italia invece tergiversiamo».

LOTTA SCUDETTO – «Aumentano le incertezze sugli equilibri di campionato. Lazio e Juventus lotteranno per lo Scudetto, ma anche l’Inter è ancora in corsa. Ci potrebbero essere risultati diversi. In fondo alla classifica ci sarà la possibilità di giocarsi tutto in una situazione che non è rosea per nessuno. È tutto da giocare, nulla è scontato. Secondo me bisogna vedere le prime due partite per capire come si comporteranno le squadre».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy