Connettiti con noi

Campionato

Biava: «Derby senza stimoli? É una partita a sé. Il 26 maggio…»

Pubblicato

su

L’ex difensore della Lazio Giuseppe Biava è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio in vista del derby di domani

Poco più di 24 ore al derby di Roma, la tensione sale anche se all’apparenza il match potrebbe apparire senza stimoli. Non è di questo avviso Giuseppe Biava, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, le sue parole:

«Partita senza stimoli? Non è così, il derby è sempre il derby. I giocatori avvertono la tensione, vogliono vincere per i tifosi e si caricano da sé. La Lazio rimarrà attaccata al treno Champions finchè c’è la matematica. 26 maggio? Una gioia enorme, un grande ricordo. Ci fu grande soddisfazione nell’aver reso felici i tifosi. Chiave tattica? Se la Roma dovesse schierarsi a 4 dietro lascerebbe troppo spazio centralmente per gli uno contro uno di Immobile e Correa coi centrali. Cammino in campionato? La Lazio ha sofferto infortuni e i tanti impegni, le altre squadre erano più abituati ad affrontare una stagione con la Champions. L’anno scorso la pandemia ha fermato i biancocelesti, che potevano giocarsela fino alla fine».