Behrami «Di Canio un trascinatore, ai tempi della Lazio lui…»

Behrami
© foto @Youtube

Bherami ha ricordato i suoi trascorsi con la maglia della Lazio e su Paolo Di Canio…

Il centrocampista dell’Udinese, Valon Behrami, in un’intervista a DAZN, ha ricordo i suoi inizi di carriera alla Lazio. Per tre stagioni, lo svizzero, ha indossato la maglia delle aquile, ogni tifoso laziale lo ricorda, ancora oggi, per il gol segnato contro la Roma nei minuti di recupero. A quei tempi Valon condivideva lo spogliatoio con Paolo Di Canio«Alla Lazio avevo Di Canio, un trascinatore anche al di fuori dal campo, aveva un esercito di tifosi dietro di lui. Indossare la fascia di capitano in una squadra di Serie A è un ruolo importante, se dovessi mostrarmi negativo so che mi porterei appresso metà squadra». Poi sulla Nazionale. «Finito il Mondiale ho parlato con Petkovic e abbiamo deciso di andare avanti insieme ancora un paio d’anni, mi sentivo importante ed ero aperto a questa soluzione pur non essendo al 100% fisicamente. Dopo tre settimane ho ricevuto una chiamata in cui mi ha detto che aveva deciso di non convocarmi più, ho risposto che se me l’avesse detto prima ne saremmo usciti tutti meglio, ma non era un problema. Per me non è stata una scelta sua, altrimenti vorrebbe dire che non so capire le persone».

IMMOBILE E L’AMORE PER LA LAZIO: CLICCA QUI PER LEGGERE LE SUE PAROLE

Articolo precedente
paroloLazio, senti Parolo: «Amo questa squadra, voglio portarla in Champions»
Prossimo articolo
Sean Cox, condannato il tifoso della Roma: la sentenza