AURONZO DAY 1 – Lazio, seduta pomeridiana: differenziato per Luiz Felipe, assente Marusic – FOTO e VIDEO

© foto Twitter @OfficialSSLazio

Iniziata la seduta pomeridiana della Lazio. Assente Marusic, mentre Luiz Felipe svolge un lavoro differenziato

 

AGGIORNAMENTO ORE 18.50 – Allenamento terminato! Prima della doccia stretching per gran parte della squadra, mentre Vavro, Lazzari, Parolo, Milinkovic, Caicedo, Correa, Adekanye e Lulic si stanno esercitando nelle azioni offensive con palla a terra. A dirigere il lavoro il vice di Inzaghi, Massimiliano Farris e il collaboratore tecnico Mario Cecchi.

AGGIORNAMENTO ORE 18.30 – Carichi di lavoro intensificati per Luiz Felipe, che sul svolge degli allunghi in progressione. La squadra nel frattempo sta svolgendo una partitella a metà campo 10 contro 10.

 

AGGIORNAMENTO ORE 18.10 – Partitella a campo ridotto, con massimo due tocchi. La squadra inizia così il lavoro pomeridiano sotto gli occhi vigili di mister Inzaghi e di circa 400 tifosi. Differenziato per Luiz Felipe, impegnato nel campo secondario con il preparatore Fonte.

AGGIORNAMENTO ORE 17.30 – E’ iniziata la seduta pomeridiana della Lazio. 17 i calciatori di movimenti in campo, tra cui Adekanye, Immobile e Acerbi, impegnati in mattinata nei test. Già da qualche minuto invece sul terreno di gioco, i quattro portieri Alia, Adamonis, Proto e Guerrieri. Non c’è Adam Marusic, alle prese con qualche problema fisico.

———–

E’ iniziato ufficialmente il dodicesimo ritiro della Lazio ad Auronzo di Cadore. La squadra, arrivata ieri sera, si è ritrovata questa mattina allo ‘Zandegiacomo’ per la prima seduta d’allenamento. I primi a scendere in campo sono stati i portieri, Proto, Alia e Guerrieri, che hanno iniziato a lavorare agli ordini del preparatore Grigioni. Per gli altri, invece, lunga fase di riscaldamento, prima in palestra, poi sul manto erboso dello stadio. Acerbi, Immobile e Adekanye hanno svolto i primi test atletici sul campo, guidati dal prof. Ripert.

SECONDA FASE – Subito dopo, primi lavori con il pallone. La squadra, infatti, è stata divisa in due gruppi per un torello a due tocchi. In campo Correa, Lazzari, Vavro, Parolo, Luis Alberto, Cataldi, Patric, leiva, Andrè Anderson, Silva, Caicedo, Wallace, Milinkovic e Lulic. Resta a bordo campo Luiz Felipe, che ha assistito all’allenamento dei compagni. Il brasiliano è reduce da un infortunio muscolare ed è ancora in fase di recupero. In palestra c’è anche Marusic.

PARTITELLA – Intorno alle 11, le due squadre si schierano in campo: col fratino verde Correa, Lazzari, Parolo, Luis Alberto, Cataldi e Patric; in tenuta celeste Leiva, Andrè Anderson, Silva, Caicedo, Wallace, Milinkovic e Lulic. La sfida casalinga viene sbloccata dall’attaccante ecuadoriano con un colpo di testa su un cross del ‘Sergente’. Caicedo raddoppia con un conclusione dalla distanza, mentre la terza e la quadra rete vengono siglate da Leiva e ancora dall’ex Espanyol. I verdi cercano di recuperare con Luis Alberto e Cataldi, ma è ancora l’attaccante a calare il poker. La partita termina 5-2.