Atalanta, Gasperini: «Non ho attaccato la professionalità di Immobile»

© foto Mg Milano 01/10/2019 - Champions League / Atalanta-Shakhtar Donetsk / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Gian Piero Gasperini

Gian Piero Gasperini è tornato a commentare le sue parole dopo Lazio-Atalanta

Continua il botta e risposta a distanza, dopo LazioAtalanta. Le parole di Gasperini hanno acceso la miccia delle polemiche che non accennano a placarsi, stavolta, la parola è tornata nuovamente al tecnico dei bergamaschi. Alla vigilia della gara contro il Manchester City, ai microfoni di Sky Sport, ha dichiarato: «Non mi sono pentito delle parole. Io ho commentato un episodio e di questo sono straconvinto. Ho sentito tanti commenti di ex giocatori e di dirigenti che hanno giocato a calcio, ma questo non significa niente. Non è un attacco alla professionalità di Immobile, è demenziale il comunicato della Lazio. Io non ho attaccato nè il giocatore, nè la Lazio, nè Inzaghi. Ho commentato un episodio e lo ritengo ancora così oggi. Poi dopo è passato, è finito tutto, noi siamo pronti a rigiocare queste difese a oltranza di posizione non ci riguardano».