Connettiti con noi

Hanno Detto

Mihajlovic difende Signori: «Nessuno gli ridarà questi dieci anni»

Pubblicato

su

Sinisa Mihajlovic ha commentato la definitiva assoluzione di Beppe Signori dal caso calcioscommesse: le parole dell’allenatore del Bologna

Sinisa Mihajlovic – intervenuto in conferenza stampa, alla vigilia di Bologna-Fiorentina – ha commentato anche l’assoluzione definitiva di Beppe Signori:

«Beppe è stato uno dei migliori calciatori italiani di sempre ed è un caro amico, abbiamo giocato assieme e sono pure riuscito a farlo segnare di testa (ride, ndr). Gli voglio molto bene e sono felice che sia riuscito a dimostrare la sua innocenza, non ho mai creduto nelle accuse. Mi fa piacere per lui, anche se nessuno può restituirgli questi dieci anni».

Advertisement