Albania, l’ex capitano Vata: «Strakosha doveva essere difeso»

paideia
© foto www.imagephotoagency.it

Rudi Vata – ex capitano dell’Albania – ha commentato la decisione di Panucci di escludere Strakosha dalla Nazionale

Una punizione che ha fatto discutere. Christian Panucci – ormai ex ct dell’Albania – ha escluso Thomas Strakosha dalla Nazionale per colpa di un ritardo. Una scelta che ha sollevato numerose critiche, tra cui quelle dell’ex capitano Rudi Vata che – ai cronisti locali – ha dichiarato: «Per me è stata una scelta estrema, perché Strakosha è uno dei giocatori più importanti della Nazionale. Sul ritardo, a volte ci sono situazioni in cui nessuno può farci nulla. L’Albania non è il Brasile o qualsiasi altra grande squadra che ha quattro giocatori per  ruolo. Nel caso di Strakosha poteva esserci un’altra forma di punizione, ma non lasciarlo fuori perché rovina anche l’atmosfera nella squadra. Non è un giocatore problematico e doveva essere difeso, perlomeno io lo avrei fatto».