Connettiti con noi

News

Lazio, Adani: «Nesta non aveva ancora debuttato ed era già il più forte»

Lavinia Labella

Pubblicato

su

nesta

Lele Adani ha celebrato Nesta, durante una diretta Instagram con Bobo Vieri: ecco le sue parole

Alessandro Nesta è ancora il difensore che ispira i giocatori del futuro. Elegante, silenzioso, mai banale, si parla di lui ancora con stupore e ammirazione. Proprio come ha fatto Lele Adani in diretta Instagram con Bobo Vieri, che ha svelato un aneddoto del suo periodo in biancoceleste:

«Mi voleva Zoff, quando sono arrivato a Roma c’era Zeman. Ritiro in Svizzera, 25 giorni e mezza giornata libera. Chiamo mamma e gli dico ’Se questo vuol dire giocare in Serie A, io non voglio’. Ero traumatizzato. Andavo al letto e sotto le coperte le gambe mi tremavano. Mangiavamo il bordino con le patate. Vedo questo ragazzo (Nesta, ndr), qualsiasi cosa faceva ci metteva la metà degli altri. Andava a duemila all’ora e non aveva neanche bisogno di lavorare. Alla fine del ritiro mi sono detto: ‘Qua io non giocherò mai, ma non per Cravero e Bergodi, ma per Nesta, non ha ancora debuttato ma è il più già forte’. Per me ha portato il difensore italiano all’eccellenza».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement